Premio Cat 2020

Premio Cat 2020

Contest di critica cinematografica e lezioni di cinema per ricordare Giulio Cattivelli, il “Cat”

Il Premio Cat è nato nel 2017 come omaggio al giornalista e critico di cinema piacentino Giulio Cattivelli nel ventennale della sua scomparsa grazie al progetto di Piero Verani.

Dopo il successo delle prime tre edizioni, e grazie alla fondamentale collaborazione con Fondazione di Piacenza e Vigevano Libertà, l’associazione Cinemaniaci conferma il progetto e lancia il Premio Cat 2020 sempre con la formula del “doppio binario”: un concorso nazionale di critica cinematografica e un ciclo di workshop di cinema a Piacenza, al Liceo M. Gioia, a cura di esperti del settore.

La duplice iniziativa del seminario e concorso di critica cinematografica costituisce un’occasione preziosa per promuovere l’educazione all’audiovisivo e l’elaborazione scritta nella forma breve che caratterizza la comunicazione contemporanea.

giulio cattivelli con vittorio de sica (francou)

[ Giulio Cattivelli con Vittorio De Sica (Francou) ]

PREMIO CAT 2020 | 4. Edizione

Il contest di recensioni è rivolto ai giovani tra i 16 e i 26 anni di età (che alla data del 15.11.2020 abbiano compiuto 16 anni e non abbiano compiuto 26 anni) e prevede premi in denaro e pubblicazioni.

Le categorie di concorso sono quattro: recensione-tweet da 280 caratteri (max), recensione standard di min 1.000 e max 1.400, la recensione di min 2.000 e max 4.000 e saggio breve di min 5.000 e max 7.000 (tutte con spazi inclusi). Le ultime due sezioni sono tematiche: in un caso il focus è sulle serie tv e nell’altro è su quello che potremmo chiamare ecocinema, ovvero il cinema che si occupa di ambiente. Per maggiori dettagli consultare il bando con il regolamento.

Il concorso è attivo dal 14 settembre al 15 novembre 2020. L’iscrizione è gratuita.

La documentazione ufficiale obbligatoria per partecipare al Premio Cat 2020 è:

  • modulo di iscrizione (è necessario compilarlo in tutte le sue parti);
  • regolamento (si consiglia caldamente di leggere il bando con attenzione prima di iscriversi e di scrivere le recensioni: clicca qui);
  • form per mandare le recensioni (si consiglia di scrivere le recensioni in programmi di scrittura come Word per poter contare facilmente i caratteri – spazi inclusi – e poi fare copia incolla; attenzione: il form non permette l’inserimento di testi che superano la lunghezza massima prevista).

La giuria è composta da figure esperte di critica cinematografica e rappresentanti del mondo dell’arte e della cultura in generale. Presidente della giuria: Mauro Gervasini, giornalista e selezionatore per la Mostra del cinema di Venezia. Le altre persone in giuria sono: Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema di Venezia, Paola Piacenza, giornalista e documentarista, Ilaria Feole, giornalista, Ilaria Floreano, Bietti Edizioni, Roberto Roversi, operatore culturale e presidente di Ucca, Giovanni Freghieri, fumettista per Sergio Bonelli Editore, disegnatore storico di Dylan Dog, Angelo Bardini, direttore artistico del Milestone Jazz Club e vicepresidente del Piacenza Jazz Fest, Andrea Canepari, regista, Enrico Marcotti, giornalista, critico teatrale e vicepresidente dell’ANCT, Associazione Nazionale Critici di Teatro, Mariangela Granelli, attrice, e Laura Chiappa, presidente del circolo piacentino di Legambiente.

Le premiazioni sono programmate entro la fine di febbraio 2021 presso lo Spazio Rotative in virtù della collaborazione con Editoriale Libertà.

Parallelamente, nell’autunno 2020, a Piacenza proponiamo una serie di workshop di cinema con ospiti provenienti dal mondo universitario, dai festival di cinema, dai quotidiani, dalla radio e dalle riviste specializzate. Appuntamenti strepitosi sia per gli studenti che per tutti i cinefili. Gli incontri sono aperti a tutti, anche se l’orario privilegia chiaramente gli studenti, fino a esaurimento posti. Leggi fino in fondo per i dettagli.

Il percorso del progetto Cat è seguito da Hollywood Party su Rai Radio 3 e sui social network utilizzati dal programma radiofonico, dai media partner Libertà (quotidiano, televisione e sito), Comingsoon.it (fra i migliori siti di cinema italiani) e Film Tv (rivista specializzata ogni settimana in edicola e nello store online).

Chi ha vinto negli anni scorsi? Ecco i link per i testi premiati nelle edizioni precedenti: Premio Cat 2019Premio Cat 2018Premio Cat 2017.

Sostenitori principali: Fondazione di Piacenza e Vigevano, Fondazione Libertà Regione Emilia Romagna con Arci per il progetto Polimero

Media partner: Editoriale LibertàFilm TV, Comingsoon.it, Del Papa Servizi Fotografici 

Collaborazioni: Comune di Piacenza, Liceo M. Gioia, Ucca (Unione Circoli Cinematografici Arci), Coop Alleanza 3.0, Edizioni Bietti 

Patrocinio: SNCCI (Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani)

 

  Accettazione integrale del presente regolamento

 

 









 

LEZIONI DI CINEMA. WORKSHOP CON GLI ESPERTI

Il programma prevede cinque incontri, di cui presto comunicheremo le date tra ottobre e novembre. Gli appuntamenti si svolgeranno in autunno tra le 11 e le 13 al Liceo M. Gioia di Piacenza e saranno disponibili sulla piattaforma Microsoft Teams.
I docenti dei workshop sono: Alberto Barbera, Mauro Gervasini, Paola Piacenza, Ilaria Feole, Ilaria Floreano e Claudio Bartolini.
Posti limitati. Ingresso su prenotazione fino a esaurimento posti. Collegamento Teams su prenotazione.

TAVOLA ROTONDA SUL CINEMA

Sabato 14 novembre dalle 10:00 alle 13:00 circa presso Palazzo Farnese in Cappella Ducale, grazie alla collaborazione del Comune di Piacenza, si terrà l’incontro “Il presente del cinema”.

Si parla spesso, da anni, della crisi e del futuro del cinema. L’epidemia ci impone di ripensare in modo urgente al presente del cinema, connotato dalla stessa incertezza che un tempo veniva attribuita al futuro del cinema. Proponiamo, dunque, una tavola rotonda sulla situazione del cinema ai tempi del Covid, e sulle prospettive a breve e medio termine, dal punto di vista di realtà piacentine che negli anni hanno consolidato un bagaglio di esperienze importanti con interazioni sia a livello locale e nazionale che internazionale; sarà rappresentato anche il mondo della scuola, che forma le future generazioni di pubblico cinematografico e di professionisti del cinema. Inoltre, saranno presenti esperti provenienti da osservatori regionali e nazionali. Nella discussione si cercherà di esplorare i vari aspetti della filiera cinematografica (produzione, distribuzione, comunicazione, associazionismo, esercizio, festival, rassegne).

Con saluti istituzionali e apertura dei lavori da parte di Jonathan Papamarenghi, assessore alla cultura del Comune di Piacenza.
I relatori sono Roberto Roversi (Ucca), coordinatore della tavola rotonda, Fabio Abagnato (Emilia-Romagna Film Commission), Alberto Tagliafichi (Fice e Jolly), Mario Magnelli (Liceo Gioia), Claudia Praolini (Concorto Film Festival), Barbara Belzini (quotidiano Libertà), Paola Pedrazzini (Fare Cinema e Bobbio Film Festival) e Piero Verani (Cinemaniaci).

torna ai progetti