Premio Cat 2019 in arrivo

Premio Cat 2019 in arrivo

A 100 anni dalla nascita di Giulio Cattivelli

Il Premio Cat giunge alla terza edizione, quella della consapevolezza. Ci attendiamo, quindi, un incremento ulteriore di adesioni sia al contest nazionale di critica cinematografica che ai workshop di cinema nelle scuole. Per giunta, quest’anno siamo nel centenario della nascita di Giulio Cattivelli (15 marzo 1919 – 10 agosto 1997). Vorremmo, pertanto, lavorare nell’ottica di celebrare ancora meglio il nostro amato Cat con qualche novità nel concorso di critica e con almeno un evento collaterale di un certo peso specifico. Si può partecipare tra il 1° settembre e il 31 ottobre 2019. Intanto, scrollando verso il basso, continua a leggere e scopri le differenze rispetto alle prime edizioni del Premio Cat.

Schermata 2019-07-21 alle 02.01.36

Al contest di critica del cinema possono partecipare tutti coloro che, compiuto il 16esimo anno di età e non ancora compiuto il 26esimo alla data del 31 ottobre 2019, intendano cimentarsi con le forme di scrittura individuate per il Premio Cat 2019. Sono esclusi i collaboratori di quotidiani o riviste specializzate. Sono ammessi contributor di siti Web di cultura cinematografica, purché non retribuiti e senza contratto di lavoro. Sono inoltre esclusi i parenti (fino al secondo grado compreso) dei membri della giuria e dei soggetti promotori. Gli iscritti possono concorrere con un solo testo per ciascuna sezione di gara. L’iscrizione è gratuita.

Il concorso indetto in memoria di Giulio Cattivelli si focalizza sul genere della recensione che, non più identificabile in una struttura standard, trova oggi espressione in eterogenee declinazioni, a stampa o digitali, tutte caratterizzate dalla progressiva riduzione degli spazi e dalla velocità della comunicazione, fino all’immediatezza dei social network.

Il Premio Cat 2019 individua quattro tipologie di recensione o testo:

  • Recensione di min 5.000 e max 7.000 battute (spazi inclusi) su un lungometraggio tra i più amati da Giulio Cattivelli; la scelta è all’interno della seguente lista di dieci titoli gentilmente fornita da Stefano Pareti, già Sindaco di Piacenza:

La grande illusione di Jean Renoir

La febbre dell’oro di Charlie Chaplin

La passione di Giovanna d’Arco di Carl Theodor Dreyer

La corazzata Potemkin di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Quarto potere di Orson Welles

Ossessione di Luchino Visconti

Nascita di una nazione di David Work Griffith

8 ½ di Federico Fellini

Il posto delle fragole di Ingmar Bergman

L’albero degli zoccoli di Ermanno Olmi

  • Recensione di min 2.000 e max 4.000 battute (spazi inclusi) su un lungometraggio opera prima; il film può essere sia recente e diretto da registi emergenti che un capolavoro annoverato tra gli esordi folgoranti di autori affermati o grandi della storia del cinema. I titoli fra cui scegliere sono stati selezionati dalla redazione di Opereprime.org e sono i seguenti dieci film:

L’attesa di Piero Messina

La terra dell’abbastanza dei fratelli D’Innocenzo

Vergine giurata di Laura Bispuri

Saimir di Francesco Munzi

Cuori Puri di Roberto De Paolis

Corpo celeste di Alice Rohrwacher

Lo sceicco bianco di Federico Fellini

L’uomo in più di Paolo Sorrentino

Se permettete parliamo di donne di Ettore Scola

I pugni in tasca di Marco Bellocchio

  • Recensione di min 1.000 e max 1.400 battute (spazi inclusi) su un lungometraggio di prima visione, senza alcuna limitazione di genere cinematografico o di nazionalità, distribuito nelle sale italiane e via web (streaming, video on demand, canali a pagamento, etc.) tra il 1° settembre e il 31 ottobre 2019.
  • Recensione-tweet di max 280 battute (spazi inclusi) su un lungometraggio, senza alcuna limitazione di genere cinematografico o di nazionalità, distribuito nelle sale italiane e via web (streaming e video on demand) tra il 1° settembre e il 31 ottobre 2019.

Il Premio Cat 2019 è in arrivo, infatti nel corso dell’estate verrà pubblicato il bando del concorso con i premi, la giuria e altri dettagli sul progetto. Speriamo che per ora vi possano bastare le informazioni sopra riportate.

Ricordiamo che il contest si svolgerà in settembre e ottobre, e che i testi potranno essere inviati dal 1° settembre al 31 ottobre 2019.

Come nelle due precedenti edizioni, il progetto denominato Premio Cat si articola in attività formative, pensate per gli studenti ma aperte a tutti i cittadini, in ottobre presso alcune scuole superiori piacentine. In settembre comunicheremo il programma dei workshop di cinema nelle scuole.

torna ai progetti