Petizione per Arena Daturi 2018

Firmiamo la petizione per Arena Daturi 2018, affinché la prossima estate si svolga la 15esima edizione del cinema sotto le stelle a Piacenza presso il Campo Fratelli Daturi.

 

Dal 2004 l’Arena Daturi è gestita da Arci Piacenza e Cinemaniaci Associazione Culturale per l’organizzazione del cinema all’aperto. Molti cittadini ci identificano con il luogo e con l’iniziativa culturale, pertanto ci chiedono con messaggi, mail, commenti sui social come manifestare il loro sostegno e il desiderio che il cinema all’aperto al Daturi continui, e il dissenso, la disapprovazione, la disistima per l’eventuale, temuta cancellazione della manifestazione.

La rassegna di film all’aperto è popolare e attira un pubblico trasversale per sua natura e grazie alle scelte di selezione dei prodotti cinematografici proposti. I piacentini hanno già mostrato di volere questa manifestazione quando, nel 2015, abbiamo potuto contare sulle donazioni di oltre 600 persone (oltre 8.000 € raccolti con una campagna di crowdfunding) per digitalizzare l’arena cinematografica estiva e vincere così la sfida del passaggio dalla pellicola al digitale.

La popolazione più anziana, coloro che non lasciano mai la città in estate e le famiglie trovano nell’Arena Daturi una opportunità di svago, una alternativa alle altre iniziative culturali sul territorio, una occasione di socialità.

Sempre più giovani si sono avvicinati alle nostre associazioni per collaborare, imparare, aiutare, mettersi alla prova e capire se questo può essere un ambito interessante per il proprio futuro. L’ingresso di Cinemaniaci negli istituti per corsi, conferenze, concorsi e la nostra disponibilità a ospitare ragazzi in stage formativi hanno permesso un aumento del protagonismo giovanile.

A oggi regna l’incertezza sul destino dell’area che per 14 anni è stata riservata al cinema sotto le stelle a Piacenza. Attendiamo, come tutti i piacentini, di sapere quali siano le decisioni del Comune. Nei mesi scorsi potevamo parlare di intenzioni; ora, in primavera, parliamo di decisioni: chiediamo di decidere.

Da parte nostra siamo disponibili a fornire le competenze, il tempo (siamo volontari) e le apparecchiature che servono, ma sono imprescindibili:

  • le tempistiche, da cui dipendono l’organizzazione e la promozione dell’evento da un lato, e la possibilità di partecipare al bando della Legge Regionale sul Cinema e l’Audiovisivo – importante in assenza o quasi di sponsor – dall’altro;
  • le garanzie sul calendario, sulla assenza di attività incompatibili e sulla integrazione con altre attività, invece, compatibili con la manifestazione del cinema all’aperto;
  • la volontà di collaborare del Comune con la copertura di alcuni servizi minimi (la fornitura di energia elettrica, la messa a disposizione delle sedie, la cura del verde, la pulizia dei servizi igienici e la predisposizione della struttura dello schermo).

Tutti i media locali ospitano volentieri la voce della gente: esprimiti con una lettera e condividi i nostri post sui social. È il modo migliore per dimostrare di tenere al cinema all’aperto al Daturi.

Una nostra spettatrice, Sabina Corvi, ha avviato la seguente petizione su Change.org per sensibilizzare i cittadini e le istituzioni sulla questione.

Segue il link alla petizione: https://goo.gl/3f1UZD

L’hashtag è #supportCinemaniaci

Per aggiornamenti costanti consulta la nostra pagina Facebookhttps://www.facebook.com/CinemaniaciAssociazioneCulturale/

Pubblico arena Daturi dall'alto

torna ai progetti

Cinemaniaci ti informa

Il sito utilizza cookie propri e di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie.